Suonare il piano al Caffè Bohemien

Caffè Bohemien
Avevo già menzionato questo posto in un articolo precedente sull’aperitivo multilanguage da loro organizzato tutti i mercoledì, ma ora vorrei invece focalizzarmi sul locale. Nel cuore del rione Monti, il Caffè Bohemien fa parte di quei pochi posti che per primi a Roma hanno introdotto quella tipologia di locali che ora sta andando tanto, e che personalmente ho sempre amato molto: l’atmosfera confortevole e rilassante, e l’arredo particolare, molto colorato, che ricorda un po’ quello dei salotti letterari francesi, sono ideali come contesto per quattro chiacchiere tra amici sorseggiando un bicchiere di vino o un cocktail. Le pareti si prestano all’esposizione di opere pittoriche o fotografiche di diversi artisti indipendenti e in ogni angolo ci sono libri da poter sfogliare liberamente; la luce piacevolmente calda accompagna perfettamente il genere di serata che si trascorre in questo locale. L’aperitivo dalle 19 alle 21 è molto sostanzioso, quasi una cena, è a buffet e viene 8€ a persona, mentre se volete andarci in seconda serata, sul menù oltre ai vini e alle birre potete trovare una varietà di cocktail particolari da assaggiare, anche analcolici. Nel weekend vi consiglio di prenotare altrimenti rischierete di non avere un tavolo, sia per l’aperitivo che per il dopo cena. Come ultima chicca su questo posto, dovete sapere che nella sala dove si trova il bancone, sulla destra potete trovare un pianoforte che ognuno dei clienti del locale è libero di suonare. Non accade spessissimo che si avvicini qualcuno per suonarlo, ma solitamente quando succede restano sempre tutti estasiati.

Dove
Caffè Bohemien – Via degli Zingari, 36
 (metro Cavour)

Orario
Lun-Dom  18.00 – 02.00

Martedì chiuso

Prezzo
Aperitivo 8 euro

Drink 5/8 euro